PIETROBON BRUNO ARREDI SACRI - Da ottant'anni al servizio della liturgia - Piazza Duomo, 8 31100 Treviso - +39 0422 541690 - pietrobon@pietrobon.it
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Candeliere in ottone "Cervi alla fonte"

144,70
Colore

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis

  leggi le recensioni (9)

SKU CAND-FRA545A

Candeliere realizzato in ottone, caratterizzato dalla rappresentazione di due cervi (ambo i lati) che si abbeverano ad una fonte.
È disponibile in due colorazioni: dorato o argentato.
Il bossolo è predisposto per candele di Ø 40 mm.

Dimensioni candeliere singolo:
Altezza: 12 cm.
Base: 12 x 12 cm.

​​​​​​​Peso: circa 340 g.

Il prezzo si intende per candeliere singolo, finta candela con contenitore in cera liquida inclusa (diametro 40 mm).


​​​​​​​Curiosità
Nell’iconografia cristiana il cervo ha assunto nei secoli diversi significati. Da una parte simboleggia la sete del credente che anela alle sorgenti d'acqua viva del Cristo (come recita il Salmo 42: "Come la cerva anela ai corsi d'acqua così l'anima mia anela a te, Dio”). Dall’altra simboleggia lo stesso Cristo, che combatte e sconfigge il demonio rappresentato dal serpente (di cui il cervo è  acerrimo nemico). Anche l'annuale rigenerazione del palco delle corna del cervo è stato in passato associato all’evento della Resurrezione. Una ricca tradizione agiografica è, infine, legata a questi animali. Li troviamo nella vita di Sant'Eustachio, Sant'Uberto, Sant'Abbondio da Como, San Corrado di Piacenza, San Donaziano, San Lamberto, San Meinhold, San Procopio da Brema, Sant'Osvaldo, Sant'Egidio abate, Santa Ida di Herzfeld e la Beata Ida di Toggenburg.